News

News/Microlesioni, invalidità permanente anche senza esami strumentali.

Dopo il Cresci Italia, le micro lesioni permanenti a seguito di sinistro stradale possono anche risarcirsi in assenza di esami strumentali. Essenziale il ruolo del medico legale.
Il danno provocato da lesioni micro lesioni permanenti a seguito di sinistro stradale è risarcibile anche in assenza di esami strumentali (es. radiografia e TAC).

News/Danno da perdita di capacità lavorativa del minore: sì al coefficiente di minorazione

Il danno permanente da perdita di capacità lavorativa, patito da un minore in fattispecie di colpa medica, va calcolato moltiplicando il reddito annuo, che si presume sarà perduto, per un coefficiente di capitalizzazione corrispondente alla età in cui il danneggiato avrebbe iniziato, presumibilmente, a produrre reddito, e in seguito moltiplicando il risultato ottenuto per un coefficiente di minorazione, corrispondente al numero di anni con cui la liquidazione viene anticipata, rispetto al momento di presumibile inizio, da parte della vittima, dell’attività lavorativa.

News/Assegno non trasferibile inviato per posta incassato da non legittimato: banca responsabile?

La Terza sezione civile della Corte di cassazione – con la sentenza n. 1049/2019 – fa il punto sulla ricorrente problematica della sussistenza e sui relativi limiti della responsabilità della banca negoziatrice allorquando un assegno, pur munito di clausola di non trasferibilità, venga posto all’incasso da soggetto non legittimato; i principi generali in materia vengono poi applicati alla peculiare fattispecie dell’incasso di detto tipo di assegno qualora sia stato trasmesso a mezzo posta e lo stesso sia stato oggetto di furto o di smarrimento, con utilizzazione da parte di terzi.

News/Lavoratore stressato e insoddisfatto? Dimissioni annullabili

Dimissioni annullabili? Ai fini della sussistenza di una situazione di incapacità di intendere e di volere costituente causa di annullamento del negozio, non occorre la totale privazione delle facoltà intellettive e volitive,é sufficiente un turbamento psichico tale da impedire la formazione di una volontà cosciente e da far venire meno la capacità di autodeterminazione del soggetto e la consapevolezza dell’importanza dell’atto che sta per compiere.

News/Cellulari e rischi di danni alla salute. Il Tar obbliga i ministeri a informare

Si tratta di una sentenza rivoluzionaria. I ministeri si erano difesi sostenendo l’inutilità della campagna informativa poiché non è stato ancora provato il nesso tra cellulari e cancro e comunque esiste già un foglietto illustrativo dei telefonini. E invece i giudici hanno ritenuto che le istruzioni dei cellulari non fossero sufficienti. Dunque la campagna dovrà partire subito. In particolare dovrà essere rimarcato «cosa capita quando non si usa correttamente il telefonino», ovvero «che l’esposizione a campi elettromagnetici può causare danni alla salute».

News/Bigenitorialità non vuol dire tempo paritario presso ciascun genitore

In tema di affidamento del figlio minore, la bigenitorialità non comporta l’applicazione di una proporzione matematica paritaria dei tempi di frequentazione del minore, ma richiama il diritto di ciascun genitore – e del figlio – ad essere presente in maniera significativa nella sua vita.

News/E’previsto il licenziamento per chi pubblica su facebook commenti offensivi sul datore di lavoro?

E’ legittimo il licenziamento disciplinare di un lavoratore per aver pubblicato sul social network Facebook immagini e commenti di natura offensiva nei confronti della Società datrice e dei suoi responsabili. La gravità dell’illecito emerge proprio dalla dimensione pubblica dell’offesa insita nella modalità di diffusione di ogni messaggio postato , che la rende inevitabilmente più grave dell’offesa verbale ad un collega sul sul posto di lavoro proprio per la dimensione privata di quest’ultima (e, come tale, non suscettibile di ledere l’immagine aziendale).

News/Il mobbing rientra tra le malattie professionali indennizzabili dall’Inail?

L’importanza della tutela della persona
Difendersi dal mobbing sul lavoro è importante per una serie di motivi. Innanzitutto, non è ammissibile l’ostracizzazione di un dipendente per motivi di sesso, razza, religione o anzianità di servizio.
In secondo luogo, è fondamentale rivolgersi a professionisti come quelli dello Studio Gaudiello per la tutela di un giusto equilibrio psicofisico del dipendente. Una situazione reiterata di mobbing, infatti, può causare disturbi di ansia, depressione, insonnia o fobie di vario tipo, e potrebbe compromettere la futura capacità del dipendente di trovare un altro lavoro.

News/Responsabilità medica. E’colposa la condotta del medico che non ha prescritto accertamenti al paziente?

Ti è mai capitato di rivolgerti a un medico per un problema di salute e di sentirti dire, dopo una visita sbrigativa, che si tratta di «…una cosa da niente», che magari «…se ne va da sola con il tempo» e che non c’è bisogno di fare ulteriori indagini? …E poi di scoprire che invece si trattava di una patologia seria, che andava affrontata e curata subito? O ti è mai capitato di ricevere una diagnosi affrettata che riconduce ai sintomi riferiti dal paziente solo una delle possibili malattie e di accorgerti, solo in seguito, che si trattava di tutt’altro male? Allora sei dinanzi a un’ipotesi di responsabilità medica, responsabilità tanto più grave quanto maggiore è il danno determinato dal ritardo della terapia.

torna su

Richiesta appuntamento

scrivici o contattaci telefonicamente per fissare un appuntamento presso lo studio legale