Risarcimento danni, obbligazioni e contratti

Risarcimento danni

Sebbene la responsabilità civile sia una branca del diritto regolata da un coacervo di norme, il principio a cui risponde è unico: “Qualunque fatto doloso o colposo, che cagiona ad altri un danno ingiusto, obbliga colui che ha commesso il fatto a risarcire il danno” (art. 2043 c.c.). Meno semplice e immediato è, invece, stabilire l’entità del danno, le circostanze che lo hanno determinato e l’entità stessa del risarcimento.

Per questi motivi l’ausilio di esperti della materia dello Studio Legale Gaudiello, garantisce la tutela adeguata in materia di risarcimento danni, formulando e sostenendo in sede giudiziale e stragiudiziale la domanda riparatoria in favore del cliente. Le situazioni dalle quali può derivare un danno risarcibile sono molteplici: rapporto di lavoro (mobbing, demansionamento, licenziamento illegittimo), infortunistica (incidenti stradali o infortuni sul lavoro dovuti all’assenza delle misure di sicurezza essenziali), errore medico, famiglia (anche le relazioni familiari possono costituire occasione di commissione di un illecito, con conseguenti danni a carico di un congiunto, coniuge o figlio), diffamazione, inadempimento contrattuale, vacanza rovinata, banche e pubblica amministrazione.
Esemplificando, si distingue il danno di carattere patrimoniale (danno emergente, perdita subita, lucro cessante, mancato guadagno):

-Danni provocati da inadempimento contrattuale;
-Danni da infortunio o sinistro stradale ;
-Invalidità arrecata da responsabilità medica;
-Inadempimento dell’obbligo di mantenimento del coniuge o dei figli;

Dal danno di carattere non patrimoniale, sia nell’ambito della responsabilità contrattuale che in quella extracontrattuale (sofferenza interiore, invalidità fisica e psichica, peggioramento della qualità della vita di una persona):

-Danno biologico;
-Danno morale;
-Danno esistenziale.

La varietà delle situazioni prospettate è testimonianza della complessità della materia, la quale impone un’esperienza affermata per poter intervenire in modo adeguato. Lo Studio Legale, con dedizione e costante aggiornamento, operando al fine di ottenere un ristoro pieno ed integrale per il cliente, fornisce una consulenza qualificata circa le azioni più appropriate da intraprendere.

Obbligazioni e Contratti

 

La materia delle obbligazioni e contratti è certamente particolarmente delicata, anche e soprattutto per le implicazioni di carattere patrimoniale che da essa ne derivano. Proprio per questo particolarmente delicata risulta sia la fase pre-negoziale che la successiva fase di stipula e predisposizione del contratto. Questo infatti, una volta sottoscritto, impegna le parti al corretto e puntuale adempimento di quanto in esso pattuito.

Per queste ragioni, l’assistenza di un legale è di fondamentale importanza. Una piena e corretta comprensione delle clausole contrattuali infatti, è di fondamentale importanza perché consente in primis di evitare di sottoscrivere e quindi impegnarsi in pattuizioni a sé sfavorevoli, ciò con l’evidente conseguenza di ridurre il rischio di futuri contenziosi.
Sulla base di questa convinzione lo Studio dell’Avvocato Manuela Orgiu offre alle società di capitali, di persone, alle ditte individuali oltre che ai privati, consulenza ed assistenza legale in materia di obbligazioni e contratti, garantendo competenza, tempestività e professionalità fin dalla fase pre-negoziale, al fine di assicurare al cliente il miglior risultato rispetto all’obiettivo prefissato.
Lo Studio Gaudiello opera nelle seguenti materie:
-Consulenza nelle fasi pre-negoziali
-Assistenza nella redazione e interpretazione di contratti tipici ed atipici
-Risoluzione, Rescissione, Annullamento del contratto
-Gestione stragiudiziale e/o giudiziale dell’inadempimento contrattuale
-Quantificazione dei danni da inadempimento contrattuale e richiesta di risarcimento
-Assistenza nella redazione e gestione dei contratti e delle eventuali problematiche relative ai contratti di affitto di azienda o di ramo di azienda
-Tutela del marchio e brevetti
-Concorrenza sleale
-Consulenza e assistenza relativa a contratti di locazione ad uso abitativo e commerciale
-Intimazione di sfratto per finita locazione o per morosità
-Azione di recupero dei canoni di locazione e delle spese non pagati
-Consulenza e assistenza nell’ambito dei contratti bancari: verifica della sussistenza di eventuali irregolarità e/o illegittimità. Anatocismo, Commissione di massimo scoperto,Usura bancaria.
-Richiesta risarcimento danni da sinistro stradale a persone e/o cose
-Assistenza nella redazione di atti di transazione
-Assistenza a 360 gradi in materia di locazione, affitto, appalto, contratto di trasporto, mandato, commissione, agenzia, mediazione, fideiussione, deposito, comodato, mutuo etc.

Focus primario dello Studio Legale  è quello di fornire e assicurare ai propri clienti, siano questi privati o imprese, il miglior risultato utile nel minor tempo possibile, nella convinzione che spesso risolvere stragiudizialmente una controversia, aiuti favorevolmente il cliente contenendo tempi e costi, ciò però senza però mai pregiudicare l’eventuale successivo esercizio della azione giudiziaria.
Qualora invece il contenzioso sia già insorto, l’avvocato  indirizzerà la propria azione alla ricerca di una valida e celere soluzione della vicenda, studiando un’azione che sia calibrata alla specifica situazione nonché alle specifiche esigenze del cliente, concordando con lo stesso l’opportunità e i costi dell’eventuale procedimento giudiziario.

Cosa sono le obbligazioni

Nell’ambito del diritto privato si definisce obbligazione, quel rapporto giuridico che lega due o più soggetti in forza del quale uno (il debitore) è tenuto verso l’altro (il creditore) al compimento di una determinata prestazione. L’oggetto della prestazione, può avere sia un contenuto positivo, come un dare o un fare, (consegna di un determinato bene, trasporto di un bene) sia negativo, si pensi a tal proposito alle obbligazioni di non fare (es. patto di non concorrenza).
Ai sensi dell’art. 1173 cod.civ, le obbligazioni derivano da contratto, da fatto illecito, o da ogni altro atto o fatto idonee a produrle in conformità dell’ordinamento giuridico. Fonte per eccellenza dell’obbligazione è quindi il contratto, ossia “l’accordo di due o più parti per costituire, regolare o estinguere tra loro un rapporto giuridico patrimoniale”.
Il contratto quindi altro non è se non l’accordo di due o più parti, che possono essere persone fisiche o persone giuridiche, con il quale le stesse costituiscono (danno vita ad un nuovo rapporto), regolamentano (ad esempio attraverso modifiche) uno già esistente, o ne estinguono (ponendovi fine) uno preesistente.
Il nostro sistema, improntato al principio dell’autonomia contrattuale delle parti prevede che:
“Le parti possono liberamente determinare il contenuto del contratto nei limiti imposti dalla legge”. Ciò significa che è lasciata alle parti la facoltà di determinare per i propri rapporti una disciplina anche diversa rispetto a quella stabilita dal codice, più conforme alle necessità e agli obiettivi delle parti, sempre e comunque nel rispetto delle norme inderogabili per il tipo di contratto prescelto. (Es è nulla la clausola di un contratto di locazione che stabilisca una durata del contratto inferiore al termine minimo previsto dalla legge)
Le parti possono anche concludere contratti che non appartengano ai tipi aventi una disciplina particolare (es. vendita), purché siano diretti a realizzare interessi meritevoli di tutela secondo l’ordinamento giuridico. E’ grazie a questo secondo comma dell’art. 1322 cod.civ, che hanno trovato diffusione contratti c.d atipici, come il contratto di factoring, di leasing, etc, così denominati perché per l’appunto non tipizzati e non muniti appunto di specifica normativa.

 

torna su

Richiesta appuntamento

scrivici o contattaci telefonicamente per fissare un appuntamento presso lo studio legale
Privacy Policy Cookie Policy