MANCATO RITIRO DELLA CARTELLA CLINICA


Ho eseguito presso una struttura pubblica un esame istologico per sospetta patologia tumorale. Dopo aver richiesto più volte l'esito dell'esame, non avendo ricevuto alcuna risposta, non ho effettuato ulteriori controlli. A distanza di un anno, avvertendo fastidi sempre più insistenti ho eseguito nuovi esami ed è risultato un tumore che ha già raggiunto i vasi sanguigni. Ho chiesto spiegazioni all'ospedale presso il quale ho eseguito il primo esame istologico e mi hanno detto che loro non hanno responsabilità in quanto è solo colpa mia se non ho ritirato l'esame istologico. E' davvero così?

Gentile signora, è evidente nel suo caso il tentativo dell'ente ospedaliero di sottrarsi alle sue evidenti e gravi responsabilità, in quanto è preciso dovere del medico, e conseguentemente della struttura presso la quale egli opera, informare immediatamente ed in modo non equivoco il paziente circa il risultato dell'esame istologico eseguito, a maggior ragione se lo stesso è risultato positivo per patologia tumorale, nonché sul percorso terapeutico da seguire. Nel suo caso, pertanto, si evidenzia un'ipotesi di responsabilità per malasanità del medico e della struttura ospedaliera presso la quale aveva eseguito l'esame istologico in quanto la mancata comunicazione del risultato ha comportato un considerevole ritardo nella diagnosi  della malattia, con conseguente ridotta chance di guarigione. Tale condotta negligente non può affatto giustificarsi con il mancato ritiro del referto da parte sua.

Per ulteriori chiarimenti ed approfondimenti non esiti a contattarci.


Talvolta si viene indotti a intraprendere cause giudiziarie pur in assenza di fondamenti di sostenibilità, con la conseguenza che le vittime sono costrette a esborsi ingenti per spese di lite del tutto inutili dal punto di vista del risultato. La preventiva verifica di sostenibilità della causa consente allo Studio Legale di valutare con certezza le potenzialità del risultato nell’interesse del cliente. Il giudizio sarà intrapreso solo laddove vi sia condizione al perseguimento di un positivo risultato. Contattaci subito.

 

  1. VALUTAZIONE PRELIMINARE E SOSTENIBILITA’ DELLA DOMANDA (non vincolante e non impegnativa) .
  2. CONSULTO GRATUITO CON AVVOCATO NONCHE' CONSULENZA MEDICO LEGALE E SPECIALISTICA GRATUITA. PRIMO STEP FONDAMENTALE PER VALUTARE.
  3. LA REALE SOSTENIBILITA' ED APPREZZABILITA' DELLA POSIZIONE.
  4. QUANTIFICAZIONE DEL DANNO E DEL RISARCIMENTO SPETTANTE.
  5. SENZA ANTICIPI DI SPESA .

 


torna su

Richiesta appuntamento

scrivici o contattaci telefonicamente per fissare un appuntamento presso lo studio legale
Privacy Policy Cookie Policy